REGOLAMENTO

REGOLAMENTO PER GLI ISCRITTI a. a. 2019/’20

1) TESSERA ASSOCIATIVA

Ogni allievo che frequenta la Scuola di Musica Artes deve sottoscrivere la tessera associativa per l’accesso alle strutture in cui si svolgono i corsi e ai corsi stessi. Tale Tessera deve essere obbligatoriamente rinnovata all’inizio di ogni anno accademico o comunque al momento dell’iscrizione ad una qualunque delle attività della scuola. 

2) ARTICOLAZIONE DEI CORSI

Ogni corso ordinario di strumento o canto è organizzato come segue:

– primo modulo, circa da Ottobre a Dicembre, 11 lezioni individuali + lezioni collettive
– secondo modulo, circa da Gennaio a Marzo, 11 lezioni + lezioni collettive
– terzo modulo, da fine Marzo a circa metà Giugno, 11 lezioni + lezioni collettive

Ogni iscritto ad un corso ordinario può prendere parte, oltre che alle lezioni individuali di strumento, anche alle lezioni collettive attivate durante i moduli, inerenti al proprio ambito di studi e che avranno cadenza indicativamente di una al mese. Le lezioni collettive hanno lo scopo di velocizzare l’apprendimento della teoria e di avviare alla musica d’insieme, fornendo stimoli diversificati: potranno essere svolte dallo stesso docente di strumento o da altri docenti di insegnamenti affini. Ogni allievo sarà tempestivamente informato delle date e degli orari delle lezioni collettive. Gli orari delle lezioni individuali sono concordati al momento dell’iscrizione.
Inoltre, la scuola attiva durante l’anno corsi e seminari speciali, le cui condizioni di accesso saranno chiaramente specificate agli interessati in tempo utile.

3) OFFERTA FORMATIVA

I corsi della scuola sono regolati da un sistema di esami che permette di certificare le competenze acquisite dall’allievo. Il percorso formativo completo si articola in tre fasce, suddivise come segue:

– I fascia, Avviamento, si compone di 3 livelli (dal 1° al 3°)
– II fascia, Approfondimento, 5 livelli (dal 4° all’8°)
– III fascia, Perfezionamento

Non è possibile accedere alla successiva fascia senza aver sostenuto l’ultimo esame della precedente. La I fascia prevede il conseguimento di competenze tecniche e teoriche di base, equivalenti tra il settore classico e moderno; la II fascia approfondisce la tecnica e il repertorio, che a questo punto si differenziano chiaramente tra classico e moderno. Raggiunta la III fascia l’allievo si presuppone in grado di affrontare l’esame per l’ingresso al Triennio Accademico di Conservatorio: il percorso formativo della III fascia verrà dunque deciso di anno in anno con il proprio insegnante a seconda dell’obiettivo prefissato. I programmi dettagliati degli esami sono disponibili presso la Segreteria e consultabili su richiesta. L’iscrizione di un allievo ad un esame è effettuata dal proprio docente, che informerà la segreteria.

4) QUOTE E CALENDARIO

In Segreteria è disponibile il prospetto delle quote, l’articolazione esatta dei moduli, il calendario delle festività e delle scadenze e le modalità di pagamento delle quote. Ciascun iscritto è tenuto a farne richiesta e a conservarne una copia. Sono previsti sconti per chi si iscrive a più corsi o per iscritti appartenenti allo stesso nucleo familiare.  

5) SCADENZE

Il pagamento della quota di iscrizione va effettuato al momento stesso dell’iscrizione. Il pagamento della quota di frequenza si effettua entro e non oltre l’ultimo giorno del modulo precedente, corrispondendo l’intera quota relativa al modulo. Il mancato pagamento delle quote entro i termini stabiliti dal regolamento implica l’esclusione dell’allievo dal corso e l’applicazione di una mora di €50,00 sull’importo da versare. Nel caso in cui quota e mora non vengano saldate entro i termini concessi dalla Segreteria, questa potrà avvalersi della facoltà di avviare il procedimento per il recupero crediti. Inoltre, l’iscrizione al nuovo anno scolastico è subordinata al pagamento di eventuali debiti residui da anni precedenti.

6) ASSENZE

Non sono recuperabili le assenze dell’allievo, mentre saranno recuperate le lezioni non effettuate per cause dipendenti dal docente. Al fine di garantire il regolare svolgimento delle lezioni, la Scuola ha facoltà di nominare, in qualsiasi momento dell’anno accademico, supplenti temporanei o sostituti definitivi dei propri docenti collaboratori.

7) RITIRO DAI CORSI

L’eventuale ritiro dai corsi deve essere comunicato tempestivamente in Segreteria. La mancata comunicazione comporta il pagamento della quota corrispondente al modulo in corso. 

8) ALLIEVI MINORENNI

I genitori e comunque i parenti o accompagnatori degli allievi minorenni si obbligano a non lasciare questi ultimi senza sorveglianza prima e dopo l’orario di lezione. In caso di inosservanza di quanto sopra, essi accettano fin da ora di rilevare indenne la Scuola di Musica Artes da qualsivoglia pretesa in ordine a danni eventualmente arrecati dai minori, a sé medesimi o a terzi, nel lasso di tempo sopra indicato.